Secondo Trimestre

MASCHIO O FEMMINA? I SEGNALI CHE LO RIVELANO

Pubblicato:16 Nov 2021

MASCHIO O FEMMINA? I SEGNALI CHE LO RIVELANO

Nell’esatto momento in cui vedrete apparire quella piccola linea blu del test di gravidanza, è probabile che la prima cosa che penserete sia “Oddio!”. Una volta che l’attacco di panico iniziale si sarà placato, probabilmente inizierete a chiedervi “Avrò un maschio o femmina?”

Saperlo è uno degli aspetti più belli, divertenti ed emozionanti della gravidanza: sognare come sarà il vostro piccolo, fare caso ad ogni sintomo e fare le ore piccole leggendo tutte le teorie sui piccoli segnali che dovrebbero fare prevedere il sesso del bambino prima del tempo. Potreste anche provare uno dei tanti test di previsione di genere per provare a determinare se state per avere maschio o femmina. E mentre tutti, da tua madre al fattorino di Amazon vi chiederanno: “Sai già cosa sarà?”, la scelta di scoprirlo dipende completamente da voi. Potrete fare un semplice esame del sangue, o aspettare fino all’ecografia delle 20 settimane.

OK, QUINDI STO PER AVERE MASCHIO O FEMMINA?

Questa è una domanda che senza dubbio è stata posta dall’inizio dei tempi. I primi tentativi registrati di prevedere il sesso di un bambino, tuttavia, risalgono all’epoca egiziana e riguardavano l’urina e i chicchi d’orzo (non chiedetemi perché ahah). Anche il greco Ippocrate aveva una teoria secondo cui una donna in attesa di un maschio avrebbe avuto un seno destro più grande. (Stai controllando il tuo seno in questo momento, vero? Ahah)

Questa idea che un maschio avrebbe sbilanciato in qualche modo il lato destro del corpo – che si pensava fosse “più caldo” – continuò fino al Medioevo. Durante questo periodo, una donna in attesa di un maschio doveva guidare con il piede destro e avere un ventre inclinato a destra, come una grande torre rotonda di Pisa (ma ve lo state immaginando?Ahah).

Se tutto questo sembra folle… siamo solo all’inizio! La previsione del genere non è solo uno degli aspetti più divertenti dell’avere un bambino, ma può, in alcuni casi, darvi un’idea abbastanza chiara del bambino che state per conoscere. Vi chiedo solo di prestare attenzione alla sicurezza, se avete intenzione di fare una festa per Gender Reveal, in California una coppia di futuri genitori hanno fatto scoppiare un incendio in tutto lo stato che è durato per diverse settimane.

A proposito di Gender Reveal Party, senza complicarvi troppo l’esistenza, esistono dei kit già pronti per allestire un Gender Reveal Party completo di palloncini decorativi, coriandoli e super mega pallone da far scoppiare per la grande rivelazione, ve ne linko qualcuno:

SEGNI CHE STATE ASPETTANDO UNA FEMMINA

Quindi, diamo un’occhiata ad alcuni dei modi con i quali potete provare a prevedere se state per avere una bambinA. Una piccola replica della mamma impertinente, che sbatterà le porte con rabbia ormonale una volta raggiunta la terza media, ma che sarà anche un’amica per tutta la vita.

Frequenza cardiaca elevata
Tutti i bambini piccoli hanno una frequenza cardiaca elevata, questo primo metodo spiega che se il vostro bambino ha una frequenza cardiaca superiore a 140 battiti al minuto, in realtà sarà una femmina!

Il pancione
Questo è un indicatore di cui vostra madre o vostra nonna potrebbero avervi parlato. Il pensiero è che se il vostro pancione alto, quasi fino alla gabbia toracica, allora state per avere una ragazza (per me è stato così e io ho avuto una bimba). Se propende verso il basso invece, vi sentite “pesante”, allora state per avere un maschio. Inoltre, se la vostra pancia sporge di fronte a voi, allora questo è un altro segno che state per avere una femmina e se il vostro pancione è largo, allora potreste avere un maschio.

Nausea mattutina
Ora, ecco un piccolo segreto: la nausea mattutina, nonostante il suo nome, può arrivare IN QUALSIASI MOMENTO DELLA GIORNATA (la mia arrivava puntuale alle h19 e io puntualmente passavo a prendere una focaccina prima di arrivare a casa!). Si dice che se soffrite di terribili nausee mattutine, specialmente durante il primo trimestre, beh, questo potrebbe essere solo un segno che stai avendo una femmina.

Il Calendario Cinese
Creato oltre 700 anni fa, questo metodo di previsione del genere è stato utilizzato per secoli dalle donne cinesi. Il calendario si basa sulla tua età e sul mese in cui hai concepito in modo da poterlo utilizzare in qualsiasi momento durante la gravidanza, ed essendo basato sui numeri, è ovviamente molto sicuro da fare.

SEGNI CHE STATE ASPETTANDO UN MASCHIO

I maschietti sono esilaranti razzi tascabili che non hanno un interruttore di spegnimento ma che sono pieni di risatine e scatti di crescita che li rendono più alti di quanto voi non siete mai state. Ecco alcuni modi per sapere se state aspettando un maschietto!

Posizionamento della placenta
Se non avete ancora pensato alla placenta, il momento è ora. Fondamentalmente, la placenta è come un piccolo pacchetto di ossigeno e sostanze nutritive che si adatta perfettamente all’utero per supportare la crescita del piccolo. Il mito dice che se la placenta è attaccata al lato destro del vostro utero, potreste avere un maschio.

Voglie
Uno dei sintomi più confusi ed esilaranti della gravidanza è il cibo che il corpo brama. Cetriolini e gelato? Sicuro. Maccheroni al formaggio, con contorno di marmellata? Certo! E a quanto pare, se avete voglia di snack salati (al contrario di quelli dolci), potreste avere un maschio!

Prova dell’anello
Ah, il famoso test dell’anello! Per prima cosa, prendete un anello significativo (di solito un anello nuziale o di fidanzamento), prendete un filo o una collanina e fate dondolare l’anello sul pancione. Si dice che se l’anello si muove in modo circolare, stia arrivando un maschietto. Se scorre avanti e indietro in linea retta, è una femmina.

Dimensione del seno
Come ogni donna incinta sa perfettamente, uno dei primi cambiamenti del corpo è il seno (consiglio: compra presto i reggiseni per l’allattamento e indossali durante la gravidanza. Molto comodo!). E c’è anche una teoria secondo cui se i seni diventano molto grandi, potreste avere un maschio.

0 commenti
Condivi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione e il sito stesso. Premendo il tasto “Accetta” o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web, accetterai l’utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi