Post Parto

30 DRITTE PER LE MAMME

Pubblicato:27 Ott 2021

30 DRITTE PER LE MAMME

La maternità può essere davvero un delirio, vero? Per ogni attività che cancellate dalla lista di cose da fare, ne aggiungete altre due, e non importa quanto cerchiate di rimanere al passo con le cose, i vostri figli continuano a svegliarsi ogni giorno e a scegliere il caos come stile di vita. E’ fisiologico che qualche epic-fail arrivi di tanto in tanto, ma prima di arrendervi, leggete questo articolo nel quale ho deciso di elencarvi un insieme di dritte per le mamme facili e veloci che vi faranno sentire come se in realtà aveste tutto sotto controllo, almeno quel poco che basta per non crollare! Come si dice, guardiamo il bicchiere mezzo pieno.

E siccome io amo le liste, ho pensato di raggrupparle per macro argomento per facilitarvi ancora di più l’obiettivo!

Skippate pure l’argomento che vi interessa di più, non me la prenderò.

NEONATI / BAMBINI / CUCINARE / DORMIRE / ORDINE / MATTINE / VITA DA MAMMA

GESTIRE I NEONATI

1. Fidelizzatevi alle cerniere: quando cambiate il pannolino alle 3 del mattino, quei minuscoli adorabili bottoni possono diventare rapidamente esasperanti. Acquistate tute con doppia zip in modo da poter aprire rapidamente la metà inferiore senza togliere l’intera tuta.

2. Allacciate il bimbo a voi: il babywearing è un ottimo modo per dare al vostro bambino il contatto ravvicinato che desidera, aiutarlo a dormire e darvi 2 mani libere. Sia che vi permetta di gestire per esempio l’altro bambino, fare le faccende o semplicemente sedervi e godervi un pasto adeguato in pace, è una vittoria.

3. Mettete in valigia alcune tutine extra in sacchetti a chiusura lampo e teneteli nella borsa dei pannolini: questo sarà utilissimo per tutte quelle volte che il bimbo esplode con pianti e contorsioni varie e vi permette di avere già tutto il set pronto per un cambio veloce.

4. Tenete tutto l’occorrente del cambio in macchina: pannolini di ricambio, crema anti-rossori e salviette, in modo che se siete di fretta e dimenticate qualcosa nella borsa del bambino, avrete sempre un backup.

GESTIRE I BAMBINI

5. Riempite un vecchio portafoglio con delle cose un po’ random (ovviamente che siano sicure per i bambini): poi datelo al vostro bambino quando hai bisogno di fermarti un attimo e avere 5-10 minuti di pausa. Questa tipologia di attività piacciono molto ai bambini, ne ho parlato su thebabypedia.it quando ho trattato il tema del Cestino dei Tesori.

6. Fermate il nudista che è nel vostro bimbo: lo so vi ho strappato un sorriso, battuta a parte, quello a cui faccio riferimento è che ci sono molti bambini che sono determinatissimi a mettersi nudi in molte occasioni. In questi casi, il trucco può essere quello di acquistare tutine che si chiudono sulla schiena. A parte il fatto che proveranno comunque ad arrivare all’apertura posteriore (senza riuscirci), voi vi farete una risata mentre ci provano e dall’altro lato non avrete lo stress di riprenderli e doverli rivestire continuamente.

7. Utilizzate nastro adesivo sugli altoparlanti dei giocattoli musicali: in questo modo abbasserete il volume ed eviterete di impazzire qualora aveste dei giochi musicali con volumi esageratamente alti. Magari provate a utilizzare del nastro adesivo trasparente in modo da non spingere il bimbo a eliminare questa strana cosa sul suo giocattolo.

8. Iniziate il cartone animato del momento e interrompilo a metà: questo è un buon metodo da utilizzare quando il vostro bambino vi chiede di guardare il suo programma preferito e al tempo stesso dovreste fargli fare il bagnetto, farlo andare a letto o fargli fare miliardi di altre cose.

9. Abbiate sempre un ricambio: se vostro figlio ha un giocattolo o comunque qualcosa di preferito, evitate tragedie epocali e comprate un doppione nel caso si perdesse.

10. Siate delle mamme smart: quando siete in giro, in particolare dove in presenza di folle, evitate altre tragedie e prendete uno di quei sensori che vi aiutano a trovare le chiavi, ma in questo caso vi aiuterà a trovare voglio figlio in caso di scomparsa, sarà più semplice trovarlo tramite il vostro telefono.

CUCINARE

11. Cuocete in blocchi le puree: quindi congelatele in stampi per cubetti di ghiaccio giganti e scongelatele quando è ora di mangiare. Una cosa molto smart da fare è farlo anche per le verdure, da inserire nel mix (di nascosto) per i bimbi po’ un po’ di nutrimento extra, soprattutto se avete bambini che non amano le verdure.

12. Dosate in anticipo il latte per le poppate notturne (in caso di latte artificiale): in questo modo non dovrete armeggiare al buio. Conservate il latte predosato e l’acqua in 2 bottiglie separate e poi mescolale insieme quando arriva il momento della poppata notturna.

13. Premunitevi di abbastanza biberon di back-up per un’intera giornata: poi mettetele tutte in lavastoviglie alla fine della giornata. Quindi al mattino successivo, saranno già tutti sterilizzati e pronti per il nuovo giorno di poppate. Questo vi farà risparmiare molto tempo, permettendovi di fare una doccia e di consumare i vostri pasti in modo più rilassato.

14. Riduci il tempo dedicato al lavaggio: invece di lavare e sterilizzare le parti del tiralatte dopo ogni poppata, conservale in un contenitore pulito o in una busta con chiusura ermetica in frigorifero e riutilizzale per tutto il giorno. Quindi basta lavarli e sterilizzarli una volta alla fine di ogni giornata.

SONNO DI SOPRAVVIVENZA

15. Abituate il vostro bimbo a dormire nel passeggino: se riuscite sarà la svolta, gli darà la sensazione di essere ancora cullati anche se in realtà voi vi siete fermate.

16. Utilizzate un’app per riprodurre i rumori bianchi nella cameretta mentre il vostro bimbo dorme: il rumore bianco ha una funzione calmante per i bambini, nasconde il rumore di fondo e li aiuta a dormire meglio.

17. Investite nell’acquisto delle tende oscuranti: quelle con ventose per esempio sono ottime da usare anche in viaggio. Queste tende oscuranti sono in generale uno strumento indispensabile per garantire il buio durante i sonnellini dei bambini, aiutandoli a dormire più a lungo.

18. Prevedete più strati di lenzuola nel lettino: in modo che se in piena notte capita qualcosa che possa sporcare, avete già il back-up pronto.

RIDURRE IL DISORDINE

19. Mettete da parte tutti quei giochi fatti da piccoli pezzi che volano ovunque: ebbene sì, uno dei passatempi preferiti dei vostri bambini sarà lanciare i piccoli pezzi ovunque e continuamente. Metteteli da parte e poi proponeteli ai vostri bambini di tanto in tanto in modo da contenere il caos.

20. Igienizzate i giocattoli di plastica in lavastoviglie: basta letteralmente metterli in lavastoviglie (ciclo delicato).

21. Tenete a disposizione un numero ridotto di giochi e proponeteli a rotazione regolarmente: è risaputo che mettere a disposizione troppa scelta rischia di non far concentrare il bimbo. La rotazione dei giochi è una delle tecniche consigliate per fare giocare in modo sano i bambini. Una volta che alcuni giochi diventano obsoleti vista l’età, ricordatevi di darli via in generale. Più cose = più confusione = meno sanità mentale.

22. Avere una ‘cesta di cose random’ è cosa buona e giusta: che sia in soggiorno o in qualsiasi altra stanza, prevedete delle ceste nelle quali inserire tutto ciò che di random è in giro e che automaticamente crea disordine. Questa è una buona abitudine da seguire soprattutto durante il giorno, e poi in momenti di calma provate a svuotare le ceste e risistemare ogni cosa al suo posto.

OTTIMIZZARE LE MATTINE

23. Pianificate in anticipo cosa far indossare al vostro bimbo per tutta la settimana: una cosa molto smart è acquistare un organizer da armadio da appendere e dedica i look già pronti su ogni scaffale. Voi non immaginerete ma risparmierete davvero tantissimo tempo.

24. Preparate la borsa dell’asilo: preparate sempre la borsa la sera prima e sistematela già pronta alla porta.

25. Salvatevi dalle macchie last minute: dopo esservi vestite al mattino – lo so che starete per ridere però credetemi funziona! – mettete sopra l’accappatoio o una giacca da casa in modo da non rischiare incidenti di percorso tra schizzi, rigurgiti e simili.

26. Attaccate sul retro della porta un post-it con un elenco “DA NON DIMENTICARE”: questa piccola azione vi assicurerà un check last minute che abbiate preso tutto ciò che vi serve una volta fuori di casa.

27. Vestite i vostri bimbi con i vestiti previsti per l’asilo il giorno successivo: durante la notte c’è un’elevata probabilità che non li sporcheranno e soprattutto vi faranno risparmiare tanto tempo. Questo tip è sicuramente più indicato per mamme bis o tris.

PRESERVATE LA VOSTRA SALUTE MENTALE

28. Come sopravvivere alla spesa fatta con i bambini: non fatelo e basta. Ordinate online e ricevete tutto comodamente a casa. Potete farla in qualsiasi momento della giornata (anche alle 3 del mattino mentre allattate) in questo modo eviterete di acquistare tanti snack in più che non avevate messo voi nel carrello.

29. Svuotate la mente dai mille pensieri da mamma prima di andare a letto: farlo è semplicissimo, scrivi nero su bianco cosa fare il giorno dopo e la vostra mente sarà improvvisamente più leggera. Vi Ti farà sentire una FA organizzata, ridurrà lo stress e ti aiuterà a dormire meglio.

30. Pianificate la settimana: imparate a ritagliarvi un po’ di tempo almeno 2 volte a settimana per pianificare la o le settimane, cose come smistare email, gestire il budget, pianificare appuntamenti, visite, cose da fare. Fatelo e vi ringrazierete! L’alternativa è affrontare le necessità come capitano aumentando fortemente il livello di stress.

Troverete tanti altri tip e motivational su svariati argomenti del mondo mamma! Avete letto l’ultimo sulle affermazioni positive legate al parto?

0 commenti
Condivi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione e il sito stesso. Premendo il tasto “Accetta” o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web, accetterai l’utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi