Post Parto

9 COSE CHE LE NEOMAMME DICONO (E COSA PENSANO DAVVERO)

Pubblicato:20 Ott 2021

9 COSE CHE LE NEOMAMME DICONO (E COSA PENSANO DAVVERO)

Neomamme ditemi se vi ci ritrovate! Dopo avere avuto la mia bambina (e anche durante la gravidanza devo dire!), ho sempre sentito il bisogno di avere tutto sotto controllo con la consapevolezza di sapere ciò che stavo facendo, soprattutto perché mi sono informata davvero molto. Inconsciamente però, con una neonata che ha bisogno H24 di te, la stanchezza fisica e in fase di allattamento (attività high-spending per il fisico), tenere il controllo con tutto questo in ballo è davvero molto impegnativo e può letteralmente portare a crolli mentali durante il giorno, soprattutto nel corso del primo mese, dove è tutto nuovo. Così, questo post è dedicato a un tema molto importante secondo me, ovvero “normalizzare questa sensazione di essere sopraffatte, di non sapere a volte cosa state facendo non appena portate a casa un neonato”. Ecco quindi alcune cose che le neomamme dicono e anche cosa significano veramente!

Fatevi una risata e poi inviatelo al vostro compagno/marito, alla vostra famiglia, ai vostri amici, in modo che, tra una risata e un’altra, possano imparare a leggere tra le righe questa nuova MAMMA. In modo che sappiano che la prossima volta che dite che state “bene”, ma in realtà avete gli occhi stralunati, ridete con un tono decisamente più alto del normale, beh forse in realtà non va poi così bene e devono attivarsi “delicatamente” o per aiutarvi o per lasciarvi tranquille senza ulteriore stress.

9 cose che le neomamme dicono e cosa pensano veramente:

#1 QUANDO INCONTRANO PER LA PRIMA VOLTA IL LORO BAMBINO

Cosa dicono le neomamme:

“E’ finalmente qui! Mi sento così fortunata”

Cosa pensano davvero:

“Ma… Ma… cosa accidenti è successo? Un bambino è letteralmente uscito dalla mia vagina. E adesso sto per portarlo a casa! Sì, ho fatto il corso pre-parto, ma non è abbastanza. Ho solo un piccolo essere umano indifeso tra le braccia e ora sono responsabile della sua vita. Come faccio a prendermi cura di lui nel modo giusto? Non so nemmeno come si mette un pannolino”

#2 SUL CORPO POSTPARTO

Cosa dicono le neomamme:

“Il recupero sta andando alla grande, non sono troppo stressata per il peso. Per adesso lascio che il mio corpo si riprenda in modo naturale e poi si vedrà.”

Cosa pensano davvero:

“Ma le mie tette sono enormi! In modo imbarazzante. Sembra un intervento di mastopessi additiva finito male. E la mia pancia? Sembra un palloncino triste e sgonfio, tornerà mai alla normalità o è questo il mio nuovo corpo?”

#3 SUL LORO BIMBO APPENA NATO

Cosa dicono le neomamme:

“E’ così carino, il mio angioletto perfetto!”

Cosa pensano davvero:

“Ok, sembri un po’ meno stravolto adesso. Il gonfiore è diminuito e la tua testolina ha una forma normale. Sei ancora un po’ rugoso. Come una persona anziana un po’ rugosa e un po’ scontrosa. Devi averlo preso da tuo padre.”

#4 QUANDO AMICHE (NON MADRI) CHIEDONO COM’E’ STATO IL PARTO

Cosa dicono le neomamme:

“E’ doloroso ma lo superi. Noi donne siamo davvero incredibili!”

Cosa pensano davvero:

“Quanto vuoi veramente sapere? Non voglio spaventarti ma accidenti.. E’ stata la cosa più difficile e dolorosa che io abbia mai passato. Il mio bambino ha strappato la mia vagina, come si può evincere dai punti! Non so se tonerà più come prima da quelle parti. L’idea di fare cacca o di fare sesso mi terrorizza!”

#5 QUANDO VI CHIEDONO SE C’E’ BISOGNO DI QUALCOSA

Cosa dicono le neomamme:

“No, no grazie davvero. Stiamo bene così, non abbiamo bisogno di niente.”

Cosa pensano davvero:

“A dire il vero, dato che ti stai offrendo di aiutarci, se potessi: pulire casa, fare le lavatrici (di genitori e bimbo), fare la spesa e poi svuotarla e ordinarla tra frigo e armadietti della cucina, beh sarebbe di grande aiuto! Ah ultima cosa, se potessi tenere il bimbo in modo che io possa fare un bel bagno caldo rilassante e provare a recuperare le ultime 3 settimane di privazione del sonno con una bella dormita di 6 ore consecutive.. se riuscissi a fare anche questo sarebbe anche più perfetto.”

#6 QUANDO VI DICONO CHE VI VEDONO PROPRIO BENE

Cosa dicono le neomamme:

“Oh! Ma grazie infinite!”

Cosa pensano davvero:

“Ma davvero o mi stai prendendo in giro? Me lo dici solo per farmi sentire meglio? Ho dormito 5 ore in 3 giorni, non vedi le mie occhiaie? Non vedi che non mi lavo i capelli da almeno una settimana? Questo bambino mi sta letteralmente succhiando via tutte le ore per me. Ma quanto stavo peggio prima allora se adesso mi vedi così bene?

#7 QUANDO CHIEDONO COME STA ANDANDO

Cosa dicono le neomamme:

“Va molto bene grazie. Ci stiamo settando in questa nuova vita sempre di più e va sempre meglio!”

Cosa pensano davvero:

“Beh se consideri che non riesco a sentire il mio pavimento pelvico quando starnutisco o faccio pipì, non riesco a camminare per più di un metro senza che il mio seno esploda perdendo litri di latte in tutta la casa. L’ho appena detto ad alta voce? Wow… Non posso dirlo perché sono così stanca che i miei pensieri si confondono con la realtà.”

#8 QUANDO CHIEDONO DI TENERE IL BIMBO IN BRACCIO

Cosa dicono le neomamme:

“Si certo, il mio bimbo è molto coccoloso!”

Cosa pensano davvero:

“Ti sei lavato le mani? Era uno starnuto quello che ho appena sentito? Ma sei venuto qui malato? Ti stai avvicinando un po’ troppo, distanza di sicurezza per favore. I miei occhi ti stanno urlando di allontanare la tua faccia con raffreddore galoppante dal mio bambino, ridammi subito il mio bambino.”

#9 QUANDO VI DICONO DI GODERSI OGNI MOMENTO

Cosa dicono le neomamme:

“Si certo, lo farò! In fondo sono così piccoli solo una volta no?!”

Cosa pensano davvero:

“Ma sono stanchissima! Quindi volere un’ora per me per farmi un bel bagno caldo e riposarmi un po’ dovrebbe farmi sentire in colpa. Grazie mille.”

In cosa vi siete ritrovate? Tutti i punti o solo alcuni?

Spero di avervi strappato un sorriso e nel contempo avervi fatto riflettere. Tenere tutto sotto controllo soprattutto all’inizio è davvero impegnativo e chiedere un po’ di aiuto e supporto non può che farvi bene!

0 commenti
Condivi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione e il sito stesso. Premendo il tasto “Accetta” o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web, accetterai l’utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi